UN LATTE DI QUALITÀ ECCELLENTE E UNA MAGGIORE RESA CASEARIA

28/05/2021
Newsletter

CON L’AUMENTO DELLE TEMPERATURE LA QUALITÀ DEL LATTE E LA RESA SI RIDUCONO

L’aumento delle temperature incide negativamente sulle capre, che iniziano a mangiare di meno e riducono la quantità e la qualità del latte prodotto. La conferma la troviamo nell’aumento della conta cellulare e nel drastico crollo del titolo di grasso. Spesso, questo crollo è tanto marcato da determinare un’inversione dei titoli di grasso su quelli della proteina del latte. Questo ha gravi ripercussioni sulla resa casearia del latte (kg di formaggio prodotti per kg di latte lavorato).

La causa di questa problematica è spesso riconducibile ad un’alimentazione sbilanciata e carente di materie prime nobili degli animali.

La soluzione esiste ed è semplice, scopriamola insieme.

ALIMENTARE BENE LE CAPRE PER UN LATTE DI QUALITà E UNA MAGGIORE RESA

L’allevatore intenzionato a produrre un latte di qualità deve fare molta attenzione all’alimentazione animale. Durante i mesi più caldi è fondamentale adattare la razione e renderla più adeguata a soddisfare al meglio i fabbisogni nutrizionali delle capre. Noi di Filiera Nutrizionale mettiamo a disposizione un metodo produttivo semplice da applicare e molto efficace.

Insieme all’allevatore scegliamo le migliori materie prime, e le abbiniamo a foraggi aziendali di qualità. Tra queste materie prime c’è il nostro Bianco Cuore, un alimento ricco di Omega 3 provenienti dai semi di lino estrusi. Questo prezioso alimento apporta energia sicura all’animale e, allo stesso tempo, svolge un’azione antinfiammatoria. La razione risulta essere più equilibrata e adatta a sostenere l’animale anche nei periodi più caldi, garantendo anche maggiore salute e benessere.

I benefeci continuano perché, sostituendo una parte degli amidi della razione con questi acidi grassi polinsaturi, andiamo ad evitare il rischio di acidosi e a favorire la produzione di un latte di qualità nutrizionale superiore. Gli Omega 3, infatti, si trasmettono dall’animale, al latte prodotto e, infine, al consumatore.

Tutto questo permette all’allevatore di aumentare anche la resa casearia, grazie al mantenimento di un rapporto ottimale tra grasso e proteine del latte.

L’azienda agricola LE CAMOSCIATE DI SAN TOMMASO di San Rocco al Porto (LO), ha già sperimentato questa speciale alimentazione e ha ottenuto risultati più che soddisfacenti.

Qui sotto te li sveliamo.

LATTE E FORMAGGI DI ALTA QUALITà

Il Bianco Cuore, inserito in razione, evita il rischio di acidosi e apporta energia sicura, permettendo all’allevatore di avere un latte di qualità superiore ed una maggiore resa casearia, anche nei periodi più critici dell’anno.

L’azienda agricola Le Camosciate di San Tommaso ha ottenuto, infatti, produzioni superiori ai 4 L/capo/g con titoli di grasso sempre superiori a 3,7% e un’ottima resa casearia.

Il latte è quindi valorizzato al meglio e permette di produrre formaggi di alta qualità.

PER OTTENERE QUESTI RISULTATI NELLA TUA AZIENDA, SCRIVI UNA MAIL A:

I nostri articoli

15% DI POMODORI IN PIÙ GRAZIE ALLA MASSIMA FIORITURA

SE LA FIORITURA NON È UNIFORME LA RESA CALA La pianta del pomodoro se è nutrita in modo adeguato ha un’elevata resa per ettaro. La fioritura è una delle fasi più delicate ,...
Leggi tutto

POMODORO, PIÙ RESA E QUALITÀ ANCHE IN CONDIZIONI DI STRESS IDRICO

LO STRESS IDRICO INFLUENZA LA RESA Stiamo andando incontro ad un periodo dell’anno delicato, caratterizzato da poche piogge e temperature decisamente alte. Questa condizione...
Leggi tutto

PIÙ QUANTITÀ E QUALITÀ ANCHE PER GLI ALIMENTI DI ORIGINE VEGETALE

L'UNIONE EUROPEA MIRA AD UN'AGRICOLTURA ECOSOSTENIBILE In questi ultimi anni i cambiamenti climatici stanno diventando sempre più evidenti, ed è proprio per questo motivo che...
Leggi tutto

FORMAGGI CAPRINI DALLA QUALITÀ SUPERIORE E PIÙ SALUTARI

LA QUALIT À DEL FORMAGGIO É IMPORTANTE Molti consumatori, quando si trovano a scegliere un formaggio, si soffermano sulla qualità e sui grassi contenuti. L’attenzione ai...
Leggi tutto

CAPRE IN PIENA FORMA CHE PRODUCONO PIÙ LATTE

L'ACIDOSI METTE A RISCHIO LA PRODUZIONE DI LATTE L’acidosi ruminale è una problematica che affligge molti allevatori che cercano di ottenere latte caprino di qualità. ...
Leggi tutto

IL PREZZO DEL LATTE È GIUSTO CON FILIERA NUTRIZIONALE

LE CONTROVERSIE LEGATE AL PREZZO DEL LATTE In questi ultimi anni, il prezzo del latte è spesso al centro dell’attenzione perché il più delle volte non è adeguato a...
Leggi tutto
Resta aggiornato sulle novità di Filiera Nutrizionale

Iscriviti alla nostra newsletter

Newsletter